Logo

Notizie

A Lugano la presentazione della nuova Charta dei Diritti Linguistici “Manifesto di Girona”

Scritto da Redazione. Archiviato in Notizie

Il 21 febbraio di ogni anno si celebra la Giornata Internazionale della lingua materna, in cui le Nazioni Unite e le organizzazioni che lavorano sulle diversità linguistiche e sui diritti linguistici, sottolineano l’importanza delle diversità linguistiche, dell’educazione in lingua madre, proteggendo le lingue minoritarie. Questa celebrazione non dovrebbe essere limitata a un giorno, ma dovrebbe essere estesa attraverso tutto l’anno. In ogni caso ci aiuta a ricordare che ciò che meglio definisce noi esseri umani é la capacità di parlare, e che la lingua particolare che parliamo – come nostra propria lingua – è ciò che maggiormente da forma alla nostra particolare specie di esseri umani. La lingua, dunque e i Diritti linguistici devono far parte del nostro bagaglio culturale.

E’ per questo che il Comitato delle traduzioni e dei diritti Linguistici del PEN International è stato incaricato di cogliere lo spirito della Dichiarazione Universale, proclamata a Barcellona quindici anni fa e di formulare un Manifesto con i punti principali espressi in modo vivido e chiaro.

Il Manifesto in forma di decalogo è stato approvato dall’Assemblea Generale del P.E.N. International e successivamente adottato da tutti i centri internazionali. Il Manifesto conclude con la richiesta alle Nazioni Unite di riconoscere l’uso e la protezione di ogni lingua quale uno dei fondamentali diritti umani . Lo spirito del Manifesto è indirizzato ai cittadini e alle organizzazioni di tutti i Paesi affinché si impegnino in questa difesa, consci dell’estrema importanza di preservare la diversità linguistica e dell’urgenza di questi interventi.Aquest darrer punt no es troba inclòs en la Declaració original del 1996, però ens sembla que és el millor i, de fet, únic colofó adequat per a una Declaració i un Manifest que tenen l'ambició d'assegurar el dret a la diversitat lingüística com un bé bàsic de la humanitat

Il P.E.N. della Svizzera italiana e retoromancia, rappresentato dalla sua Presidente Franca Tiberto ha fatto parte della Commissione incaricata dei lavori ed ospita la presentazione della nuova Charta dei Diritti Linguistici “manifesto di Girona”, che si svolgerà sabato 23 Febbraio 2013 a Lugano (h. 16.30, Hotel Dante Sala Congressi). Interverranno i conferenzieri Josep Terricabras, Presidente Comitato Traduzioni & Diritti Linguistici dell’INTERNATIONAL P.E.N., e Romedi Arquint, già rappresentante della Svizzera nel comitato ad hoc del Consiglio d’Europa per la stesura della Carta europea delle lingue regionali e minoritarie. L'ingresso è aperto al pubblico.