L'Islanda ospiterà il 98° Congresso Universale di Esperanto

Stampa
Dal 20 al 27 luglio 2007 presso il prestigioso Centro Harpa di Rejkjavik (Islanda) si svolgerà il 98° Congresso Universale di Esperanto (Universala Kongreso, www.uea.org), a cui parteciperanno circa 2.000 delegati da oltre 50 Paesi. La manifestazione rappresenterà anche il culmine della campagna “Justa Komunikado/Comunicazione Equa” a favore dei diritti linguistici, lanciata dall'Associazione Universale d'Esperanto (UEA).
Nell'ambito del Congresso avranno luogo riunioni, conferenze, presentazione di libri e concerti. Il programma, infatti, prevede momenti molto importanti per la vita del movimento esperantista, come l'elezione del nuovo direttivo dell'UEA per i prossimi tre anni e l'approvazione del nuovo statuto e della nuova attivita' dellìAssociazione Internazionale Esperantista Scientifica (ISAE). La manifestazione, inoltre, potrebbe essere ricordata come il punto di partenza come il rilancio del "Heroldo de Esperanto", testata fondata nel 1920 da Teo Jung e non più pubblicata con regolarità dopo la scomparsa della redattrice Ada Fighiera-Sikorska (1929 – 1996).