Logo

Notizie

21 febbraio: a Firenze mostra sulla diversità linguistica e l'esperanto

Scritto da Redazione. Archiviato in Notizie

A partire dal 21 febbraio e fino all' 1 marzo sarà visitabile a Firenze una mostra sulla Giornata Mondiale Unesco della Lingua Materna, sulla diversità linguistica e sul ruolo dell' esperanto. 

La sede della mostra è la BiblioteCaNova Isolotto, in via Chiusi 4/3 A e l'orario è il seguente: lunedì 14-19, martedì e giovedì 9-23, mercoledì e venerdì 9-19, sabato 10-19. 
L'allestimento della mostra è stato possibile grazie alla collaborazione fra la Biblioteca, l'Associazione Esperantista Fiorentina e la Federazione Esperantista Italiana; l'inaugurazione è fissata per venerdì 21 febbraio alle ore 17.
Nel 1999, l'Unesco ha proclamato il 21 febbraio di ogni anno come Giornata Internazionale della Lingua Materna. La data è un omaggio alla sollevazione avvenuta nel 1952 nell'allora Pakistan orientale (oggi Bangladesh), in difesa del Bangla (o Bengalese), lingua madre di buona parte del Paese.
Difendere e promuovere la diversità linguistica significa difendere e promuovere il patrimonio delle molteplici traduzioni culturali dell'Umanità, nella solidarietà e nel dialogo.
Le lingue materne si difendono anche con l’adozione di una lingua neutra per gli scambi internazionali. A tale scopo può benissimo assolvere l’esperanto, lingua di tutti in generale e di nessuno in particolare.