Logo

Notizie

In Svizzera la Terza Conferenza mondiale sulla didattica dell'esperanto

Scritto da Redazione. Archiviato in Notizie

La Lega Internazionale degli Insegnanti Esperantisti (ILEI) annuncia che, dopo la conferenza nel 1922 a Ginevra e nel 1927 a Praga, la Lega Internazionale degli Insegnanti Esperantisti (ILEI) ha deciso di istituire la Terza Conferenza mondiale sulla didattica dell'esperanto. La manifestazione si svolgerà da mercoledì 13 Maggio a venerdì 15 maggio 2015 a Neuchâtel e il giorno seguente a La Chaux-de-Fonds e rientra nelle celebrazioni dell'anno giubilare UNESCO - ESPERANTO 60, nella ricorrenza della prima risoluzione Unesco favorevole all'esperanto 1954.

Sono stati invitati dalla Repubblica e Cantone di Neuchâtel secondo la decisione del Consiglio di Stato del 20 novembre 2013 a partecipare rappresentanti di tutti gli stati del mondo. La conferenza farà il punto della situazione dell'apprendimento e dell'insegnamento della lingua internazionale ed esplorarerà in che misura l'esperanto può contribuire al raggiungimento degli obiettivi dell'UNESCO.

Il Gran Consiglio del Cantone di Neuchâtel ha accettato una mozione "Valorizzare l'esperanto", nel febbraio 2009. La città di La Chaux-de-Fonds (Consiglio Generale) ha accettato un documento simile nel settembre 2011. Gli Onorevoli Gisèle Ory e Francine John-Calame, in qualità parlamentari svizzeri hanno proposto l'Associazione Universale d'Esperanto per il Premio Nobel per la Pace nel novembre 2009.

La Biblioteca della Città di La Chaux-de-Fonds nel 1967 ospita il Centro di Documentazione e Ricerca sulla Lingua Internazionale CDELI. www.cdeli.org