Logo

Notizie

A San Marino il congresso degli esperantisti italiani

Scritto da Amministratore. Archiviato in Notizie

Si aprirà domani sabato 18 agosto 2018 a San Marino l'85° congresso italiano di esperanto in Italia sul tema “San Marino ed esperanto: piccole comunità e grandi valori”. Alla manifestazione, della durata di una settimana ed organizzata dalla Federazione Esperantista Italiana, parteciperanno delegati da 40 Paesi.

Il programma prevede eventi aperti al pubblico, che potranno essere un modo anche per avvicinarsi alla cultura esperantista, anche attraverso la musica. Domenica 19 agosto presso il Campo Bruno Reffi la cittadinanza si potrà così intrattenere ascoltando la musica di Jomo, al secolo Jean-Marc Leclercq. Il cantante è noto per essere entrato nel Guinness Dei Primati nel 2000 e sette anni più tardi ha perfezionato il proprio record presentando 25 canzoni in altrettante lingue diverse nell'ambito dello stesso concerto. Il giorno seguente sempre al Campo Bruno Reffi si esibirà Maria Grazia Barboni, che darà voce alle canzoni di De Andre' in esperanto.

L'esperanto è una lingua diffusasi per offrire un fondamento neutrale sul quale gli uomini possano mettersi in comunicazione egualitariamente e fraternamente. Domenica 19 agosto nel Salone Ciccanti inizierà un corso per principianti guidato da Emanuele Regano.

La Federazione Esperantista Italiana (FEI, www.esperanto.it), con la sua sezione giovanile, la Gioventù Esperantista Italiana), è un'associazione senza fini di lucro e finanziata esclusivamente dai propri soci o da enti pubblici (per specifiche iniziative), che si occupa di diffondere la lingua pianificata esperanto in Italia. Lo Statuto stabilisce l'estraneità ad ogni ideologia politica o fede religiosa. Essa inoltre non svolge attività d'impresa.

L'85° congresso italiano di esperanto verrà, inoltre, ricordato con uno speciale annullo postale raffigurante una veduta della Prima Torre. Per chi volesse riceverlo, l'appuntamento è per domani 18 agosto all’Ufficio Filatelico - Contrada del Collegio 38, ore 10.00 – 18.00.