Logo

Rassegna stampa

La voce delle minoranze

Archiviato in Rassegna Stampa

Le piccole comunità linguistiche in Europa sono minacciate dalla svolta nazionalista di molti governi. Per questo i giornali che le servono svolgono un ruolo fondamentale, anche grazie a internet.

In questi ultimi anni il nome di Hedvig Malina è tornato spesso sulle pagine dei giornali slovacchi. Nel 2006 questa studentessa di Horné Mýto, in Slovacchia, è stata aggredita da due skinhead per aver parlato ungherese in un luogo pubblico. L'ungherese è una lingua minoritaria, parlata da circa il 9 per cento della popolazione del paese. Leggi l'articolo di Jens Berg - presseurop.eu