Logo

Rassegna stampa

Salviamo la lingua di Tex Willer con il web

Archiviato in Rassegna Stampa

Il progetto Endangered Languages cerca di salvare l'idioma dei Navajos e le altre 3.054 lingue morenti. Si raccolgono online tracce e testimonianze.

Quanti parlano ancora la lingua dei Navajos, il popolo di nativi americani raccontato nella letteratura a fumetti da Gian Luigi Bonelli e Aurelio Galleppini, geniali autori di Tex Willer? Poche decine di migliaia, dice l'Alliance for Linguistic Diversity, che censisce i linguaggi a rischio di estinzione e cerca di conservarne almeno la memoria, grazie alla bellissima iniziativa Endangered Languages. E' un progetto ambizioso, culturale, sociale e scientifico. In tutto il mondo sono 3.054 le lingue considerate morenti. La collaborazione online può almeno documentarle e serbarne traccia digitale.
Leggi l'articolo di Pino Bruno - globalist.it