Logo

Rassegna stampa

Università, dopo l'arabo e il cinese ora si impara anche il russo

Archiviato in Rassegna Stampa

 

Pesaro Studi 'parla' con l'Oriente

Pesaro, 15 settembre 2012 - PESARO con lo sguardo sempre più rivolto a Oriente. Dopo i corsi di cinese e arabo (partiti quasi come scommessa e oggi di grande successo), ora a Pesaro Studi arriva anche il russo. Per il momento si tratta di un master post laurea della durata di un anno, che vuole formare professionisti capaci di sostenere le aziende nel percorso di internazionalizzazione verso la Cina, la Russia e i paesi del mondo arabo. Del resto è questo che chiedono le imprese del nostro territorio, che tra l’altro parteciperanno nella formazione attraverso dirigenti che terranno alcune lezioni. Tra questi Roberto Gramiccioni, direttore commerciale estero della Scavolini, Enrico Tinti, responsabile della formazione in Biesse e Maurizio Fiorani, direttore generale della Fiam.

Leggi l'articolo di Francesca Pedini - ilrestodelcarlino.it