Logo

Rassegna stampa

Kazakhstan: cantare nella propria lingua madre

Archiviato in Rassegna Stampa

Il cantautore di orgini italiane Son Pascal sta facendo faville con la sua musica in Kazakhstan. Partito da Londra meno di un anno fa, il giovane artista si è fatto un nome nella sua nuova residenza grazie alla divertente parodia della canzone di Sting “Englishman in New York”.

La sua “Englishman in Shymkent” - dall'omonima città a sud del Kazakhstan - conta più di duecentomila visite su YouTube ed è diventato il video musicale più ricercato su google.kz.

 

Quest'estate la sua fama è arrivata fin nelle regioni centrali dell'Asia ed è esplosa con “You Should Speak Kazaksha”. Prodotta da Alen Niyazbekov, la canzone è diventata subito una hit del web e anche i media nazionali l'hanno molto apprezzata.

Con il suo incitamento ai kazaki a parlare la lingua nazionale, Pascal si è attirato parecchie simpatie nelle alte sfere. I politici, incluso il Presidente Nursultan Nazarbayev, si lamentano spesso dell'ascendente negativo del russo nella cultura popolare e invocano la necessità di fare qualcosa per promuovere l'uso della lingua ufficiale nel Paese.

Leggi làarticolo di Altynai Sydykova (trad. Simona Galentino) - it.globalvoicesonline.org