Facebook, uno dei più importanti social network del pianeta potrebbe presto parlare sardo, come 71° linguaggio opzionabile dagli utenti tra quelle disponibili nelle sue varie funzioni e comandi.

L’iniziativa nasce su proposta di ProgRes-Progetu Repubblica, il partito indipendentista sardo nato nel febbraio del 2011, il quale ha lanciato una petizione online di raccolta firme, 50.000 votos pro Facebook in Sardu. Pone fintzas su tuo!, al fine di convincere l’azienda di Mark Zuckerberg dell’interesse commerciale potenziale verso una tale innovazione da parte dei milioni di sardi presenti in Sardegna e in giro per il mondo.

Leggi l'articolo di lindipendenza.com