Rassegna stampa

Se i preti sono l'ultima speranza dell'italiano

Scritto da Redazione. Archiviato in Rassegna Stampa

IL NUOVO PAPA: Fin dal primo momento in cui si affacciò a San Pietro, apparve chiaro che l’immagine che questo nuovo papa voleva promuovere era ben diversa dagli orpelli, cappelloni e scettri di Ratzinger. Poi ha cominciato a dire cose che, nella bocca di un Papa, dovrebbero essere ovvie: ‘denaro falso idolo’, ‘pensate ai poveri’, ‘la corruzione è peccato’, lo Ior… e tante altre belle cose. Vedremo fin dove arriverà nei fatti; quel che ci interessa qui è segnalare come tutti i media si sono subito messi a indagare e studiare i cambiamenti nel “nuovo linguaggio” della chiesa e di papa Francesco. Dal Buongiorno con cui si è presentato alla folla, al “chiamatemi Bergoglio”, fino all’esitazione prima di istallarsi nei sontuosi appartamenti monarchici.

Leggi l'articolo di Ant.Mar. - insuafavella.blogspot.com