Logo

Rassegna stampa

L’uomo di Neanderthal parlava la nostra lingua?

Scritto da gaianews.it. Archiviato in Rassegna Stampa

Secondo un recente studio l'uomo di Neanderthal condivideva un linguaggio con gli esseri umani moderni

Per anni si è pensato ai Neanderthal come a esseri bruti e poco intelligenti. Diverse ricerche negli utlimi anni stanno sfatando questo mito. Ora due scienziati ipotizzano che i l’Uomo di Neanderthal addirittura condividesse un linguaggio con gli antenati degli umani moderni.


I nostri cugini, i Neanderthal, erano molto più simili a noi di quanto si immaginasse, anche soltanto una decina di anni fa. Ma avevano anche qualcosa di simile al linguaggio? L’Istituto Max Planck di psicolinguistica di Nijmegen con i ricercatori Dan Dediu e Stephen C. Levinson sostengono in un articolo pubblicato su Frontiers in Language Sciences che la lingua moderna e l’uso della parola possono essere fatte risalire all’ultimo antenato comune che abbiamo condiviso con i Neanderthal circa mezzo milione di anni fa .

Leggi l'articolo di gaianews.it