Logo

Rassegna stampa

Italiano bistrattato anche nei Grigioni

Scritto da www.gazzettadisondrio.it. Archiviato in Rassegna Stampa

Il Giornale del Popolo, giornale della Svizzera italiana pubblica un articolo-denuncia di Alessia Wyttenbach che non può non allarmare. Lo dimostra l'inizio delle scritto: “Nel Canton Grigioni, un Cantone trilingue, dovrebbe essere insegnata solo una lingua straniera: tedesco o inglese. È quanto chiede un’iniziativa legislativa cantonale presentata ieri a Coira. L’italiano sparirebbe quindi dalle scuole elementari germanofone dei Grigioni se l’iniziativa legislativa dovesse andare in porto. Il testo, che verrà sottoposto al popolo se gli iniziativisti riusciranno a raccogliere 3mila firme nei prossimi dodici mesi, chiede che agli scolari venga insegnato un solo idioma oltre a quello del luogo. E più avanti segnala come il comitato d’iniziativa, composto di dieci persone note a livello cantonale, abbia ricordato che tutta la Svizzera orientale ha già adottato l’inglese come prima lingua straniera. Lo scopo dei promotori sarebbe quello di proteggere i bambini da eccessiva pressione e rafforzare la padronanza della lingua madre. Se l'iniziativa dovesse avere successo qualche risposta sarebbe necessaria, cominciando a potenziare l'Istituto Italiano di Cultura e con un vero e proprio marketing linguistico.