“Esperanto ponte tra le culture, facilita la comunicazione internazionale tra paesi”

Intervista al barlettano Walter Bruno presidente dell'associazione "Esperantista Defio”

In occasione dell'Esperantango, ovvero la Festa dell'Esperanto, mercoledì scorso presso la libreria Penna Blu il gruppo esperantista di Barletta ha organizzato un incontro per parlare della storia di questa lingua, dei suoi possibili usi e delle opportunità che offrirebbe se fosse adottata come lingua internazionale, tra cui un risparmio per l'UE di 25 miliardi di euro, l'equivalente di una manovra finanziaria italiana.

L'associazione che riunisce gli esperantisti pugliesi, compresi quelli provenienti dalla Città della Disfida si chiama “Esperantista Defio.” Al suo presidente, il barlettano Walter Bruno, il compito di spiegare l'obiettivo della loro missione.

Leggi l'articolo di Stefania Lamacchia - barlettalive.it

Please publish modules in offcanvas position.