Logo

Rassegna stampa

Cagliari, concorsi in limba per entrare al Comune. Premiato chi conosce il sardo

Scritto da Andrea Deidda - sardegnaoggi.it. Archiviato in Rassegna Stampa

Il sardo nei concorsi per lavorare al Comune di Cagliari. Via libera dal Consiglio comunale a una mozione che introduce per la prima volta “elementi premianti” nei punteggi in favore di chi conoscerà il sardo. Enrico Lobina (Fds): “Affermiamo il principio che il sardo è una lingua come le altre”.

CAGLIARI - Un po’ di sardo entra nelle stanze del Comune. Lo fa grazie a una mozione del centrosinistra, approvata oggi in Consiglio comunale, che chiede alla Giunta di inserire la conoscenza della lingua quale “elemento premiante” nella scelta dei vincitori di un concorso. La proposta di Enrico Lobina(Federazione della Sinistra) presentata assieme a Idv, Rossomori e Marco Murgia(Pd) fa discutere, e non poco, in Aula anche se probabilmente non sarà di immediata applicazione. Dall’opposizione Alessio Mereu avanza il “rischio illegittimità, i concorsi potrebbero essere facilmente annullati da chi, venendo magari da altre regioni, presenterà ricorso perchè non sa il sardo”. Sulla stessa linea Pierluigi Mannino(Patto per Cagliari) che parla di “discriminazione dato che la lingua ufficiale è una ed è l’italiano”.

Leggi l'articolo di Andrea Deidda - sardegnaoggi.it