Logo

Rassegna stampa

CNR: verso un’Europa senza barriere linguistiche

Scritto da meteoweb.eu. Archiviato in Rassegna Stampa

In occasione della Giornata europea delle lingue, che si terrà come ogni anno domani 26 settembre, la Commissione Europea compie un passo fondamentale verso un Mercato unico digitale multilingue, creando i presupposti per l’erogazione di servizi per i cittadini, le amministrazioni e le imprese d’Europa in grado di operare liberamente attraverso i confini e le barriere linguistiche.
 
“In occasione della Giornata di due anni fa, uno studio condotto da Meta-Net, una rete che riunisce i maggiori esperti di tecnologie linguistiche da 30 centri di ricerca in 34 Paesi europei, aveva diffuso l’allarme: la maggior parte delle lingue europee è a rischio di estinzione digitale”, ricorda Simonetta Montemagni, direttore dell’Istituto di linguistica computazionale ‘Antonio Zampolli’ del Consiglio nazionale delle ricerche di Pisa (Ilc-Cnr), membro di Meta-Net. “Ad oggi, la situazione non è cambiata significativamente, con conseguenze negative per il Mercato unico digitale che rappresenta un obiettivo chiave della Commissione Europea per il 2020. Se da un lato questo Mercato è fondamentalmente multilingue, dall’altro la maggior parte delle lingue europee non ha un sufficiente supporto tecnologico, vanificando l’obiettivo di un lavoro, un commercio e una vita realmente senza frontiere”.
Leggi l'articolo di meteoweb.eu